La Storia del Nuovo Centro Danza e... Fitness

Nell'anno accademico 1992/1993 la dott.ssa Caterina Di Filippo 1ª ballerina dello staff itinerante di Paolo Gozolino ed Helene Sedlake fondò la scuola di danza che nel 1998 divenne il "Nuovo Centro Danza e... Fitness", ancora oggi sito negli stessi locali del quartiere La Pila.
Scuola di danza classica, modern-jazz, hip-hop, contemporanea, breakdance e musical, ha fatto molto parlare di sé in questi anni aggiudicandosi subito nel 1995 il primo posto per il migliore ballerino al Festival Provinciale della danza; il primo posto per il classico e il secondo posto per il Modern nella categoria baby al concorso regionale "Momenti magici 2003" tenutosi a Roma; vincendo entrambe le edizioni delle Viterbiadi svoltesi nell'autunno del 2002 e del 2003. In tale occasione ricordiamo la partecipazione dell'insegnante stessa e di alcuni dei suoi allievi ad una trasmissione televisiva proprio negli studi di Teletuscia Sabina. Nel 2010 ottiene l'ottavo posto dal gruppo hip-hop "New System" al concorso internazionale Yo Festival tenutosi al Palacavicchi di Roma.
A Febbraio del 2011 al concorso regionale di Danza, la scuola ottiene il 2° posto per il classico nella categoria Baby ed il 1° posto per la categoria Junior con assolo di Hip-Hop.
Nel luglio del 2004 i cuccioli della scuola partecipano all'evento televisivo "Kids for Kids" tenutosi nei giardini di Villa Borghese a Roma e trasmesso da RaiDue e successivamente da"Lucignolo" su ItaliaUno.
Nel marzo del 2007 alcuni allievi partecipano alla Corrida di Canale5.
Nel 2010 alcune allieve balleranno con Lorella Cuccarini  a Domenica In.
Negli ultimi anni sono inoltre stati organizzati numerosi stages tenuti da insegnanti professionisti di fama internazionale quali Leontine Snell, Mauro Mosconi, Fabrizio Laurentaci, Laura Beneitez oltre ai corsi di aggiornamento specifici per insegnanti tenuti da Marinella Santini, diplomata all'Accademia Nazionale di Danza di Roma e, Giorgina Ramos, prima ballerina del Balletto Nazionale di Cuba. La scuola si avvale anche dei marchi registrati "Gioco Danza®" e "Tecnica Propedeutica alla Danza®" di Laura Fanetti, specifici per l'insegnamento ai bambini. Infatti il Nuovo Centro Danza è stato scelto come sede provinciale per lo svolgimento dei corsi per l'insegnamento delle suddette tecniche.
La direttrice ha inoltre già coinvolto alcuni degli allievi che, avendo mostrato particolare attitudine ed interesse, stanno seguendo dei corsi specifici per l'insegnamento e già collaborano alle lezioni in qualità di tirocinanti.
I saggi della scuola richiamano ogni anno circa 1500 spettatori nella sola serata del PalaMalè di via Monti Cimini oltre ad esaurire completamente i posti a disposizione nella serata del Teatro Unione. Gli spettacoli si distinguono per la varietà dei brani proposti e per l'estrema cura e professionalità con cui l'intera manifestazione è organizzata. Ogni anno la scuola organizza anche spettacoli di beneficenza a favore dell'Aman e partecipa a tutte le serate proposte dall'Unicef.
Dal mese di ottobre 2007 infine, il Nuovo Centro Danza ha aperto anche una sede nella frazione di Bagnaia in via Pian del Cerro 7, per rispondere alle crescenti richieste di utenza residente, oltre che nelle stesse frazioni di Bagnaia e La Quercia, anche nei comuni limitrofi.
Infine, nel 2009, all'interno della scuola è nato l'Ensemble "N. C. D. Danza  e Teatro di C. Di Filippo", formato dagli allievi frequentanti i corsi più avanzati della scuola. La piccola "compagnia" si esibisce in veri e propri musicals iniziando dai matinées  per le scuole pubbliche.
Il settore fitness comunque non è stato abbandonato. Collaborano infatti nella struttura insegnanti qualificati di Fitness e di BodyBuilding e vengono organizzati corsi di Aero-Tone, Corpo Libero, Ginnastica Dolce, Stretchin, Pilates, aerodance oltre ad essere l'unico centro di Viterbo nel quale si tengono i corsi di M.E.T. (Metabolic Exercise Training).
Caterina Di Filippo muore prematuramente il 27 Agosto 2015.
Gli insegnanti, che da sempre hanno affiancato Caterina, hanno deciso di impegnarsi e riaprire la scuola portando avanti lo spirito della fondatrice.